Uncategorized

Romanzi di genere

Interessante riflessione sui romanzi di genere perché, per quanto lo si possa negare, in Italia esiste un atteggiamento un po’ snobistico riguardo a un’ampia categoria di romanzi.

Mi piace molto questo punto: “Un romanzo di genere non è un sottoprodotto letterario soltanto perché ha un’etichetta appiccicata addosso per comodità organizzativa e comunicativa. Un romanzo rosa, per esempio, fa una promessa al lettore: «Ti trascinerò dentro una grandissima, appassionante storia d’amore». Ed è in base a questa promessa che dev’essere giudicato. Se la mantiene, non c’è nessun ‘guilty’, solo‘pleasure’.”

Personalmente ritengo che far sognare e far sorridere sia un compito importante. Il sorriso sulle labbra che può lasciare un romanzo, sebbene di genere, può darti la forza di affrontare meglio le sfide che ti attendono nella vita reale.

http://officinamasterpiece.corriere.it/2014/04/04/il-romanzo-di-genere-non-e-un-sottoprodotto-letterario/#.Uz6wadfqGug.twitter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *