Uncategorized

Tutti i difetti che amo di te

Vi lascio qui sotto la trama del libro che ho appena finito di revisionare. L’uscita sarà il 30 ottobre (e non il 2, come scritto su qualche store in un primo momento). Portate pazienza, le mani sono due, la testa una e la giornata solo di 24 ore. Vorrei indire un referendum per portare la durata almeno a 36, se non 48 ore.

Vi anticipo che Ethan è un protagonista maschile caratterialmente diversissimo dal mio solito! Ero titubante se avventurarmi o meno in un terreno per me inesplorato. Ma prima o poi arriva anche il momento di entrare anche nelle teste difficili…

Mettere i bastoni tra le ruote alla sua famiglia è una vera arte per Ethan Phelps. Perfezionata con cura nel corso degli anni. Quando suo padre muore all’improvviso, senza lasciare alcun testamento, la situazione precipita perché il ragazzo eredita, insieme al fratello maggiore, le quote della Phelps&Phelps, multinazionale quotata in borsa e ancora sotto il controllo della famiglia. Il giorno in cui Ethan irrompe durante una riunione degli azionisti completamente ubriaco, la famiglia si convince della necessità di intervenire per salvaguardare lui e la sua quota azionaria, che garantisce loro di avere la maggioranza. Il tribunale nomina quindi un amministratore del suo patrimonio, ma sarà solo il primo di una lunga serie, perché Ethan è bravissimo a farli fuggire, uno dopo l’altro. Quando anche il terzo rassegna le dimissioni, il giudice incaricato del caso decide di tentare una strada diversa, e invece di nominare uno dei soliti professionisti, chiama Sara di Giovanni, la cui specializzazione sono i brevetti aziendali. Ma Sara ha il grande vantaggio di essere determinata e, al contrario degli altri, di avere una vita privata che non la rende ricattabile. La collaborazione tra lei ed Ethan inizia a suon di reciproci dispetti, ma è destinata a evolversi in qualcosa di ben più complicato ed eccitante…

18 thoughts on “Tutti i difetti che amo di te

    1. Grazie Sabrina! Ammetto che l’editore puntava a farlo uscire all’inizio di ottobre, ma io proprio non sarei mai riuscita a finire tutto. Non è tanto scrivere una storia, è leggerla e correggerla che porta via un sacco di tempo. Se poi hai anche un lavoro ufficiale di giorno e una famiglia a cui stare dietro… è già un mezzo miracolo che esca a ottobre!
      Crepi il lupo!!!

  1. Anna, non hai idea del regalo che mi fai con il tuo nuovo libro che uscirà il 30 ottobre:è proprio il giorno del mio compleanno! 🙂
    So già che dopo i festeggiamenti di rito passerò tutta la notte a leggerlo 😉
    Un compleanno davvero speciale!
    Un bacio,
    Noemi

    1. Giusto perché mi pare brutto costringerti a stare in casa il giorno del tuo compleanno, sappi che qui a Milano le nuove uscite della Newton si trovano all’Esselunga anche con qualche giorno di anticipo. Non so come fanno, sono velocissimi.
      Mi raccomando, io non ti ho detto nullla… :-)))

  2. Ciao Anna adoro tutti i tuoi libri e,ogni volta che ne esce uno nuovo corro a prenderlo in libreria.Mi sono piaciuti tantissimo “Ti prego lasciati odiare”, “Finchè amore non ci separi” e anche “Come inciampare nel principe azzurro”.L’ ultimo mi ha fatto ridere tanto.Grazie per i tuoi libri bellissimi e appena li prendo li leggo tutti in 1 o 2 giorni al massimo.Ho letto anche “Tutti i difetti che amo di te ” e devo dire che anche questo è riuscitissimo.Non vedo l’ora di leggere il prossimo anche se sò che è presto. Ciao e GRAZIE.

    1. Grazie mille Kicca! Il prossimo libro è a buon punto, ma non vedrà la luce prima dell’estate. Credo che sarà perfetto per intrattenervi durante le vacanze. 🙂
      Ciao,
      Anna

  3. Adoro come scrivi.i tuoi libri mi fanno ridere e divertire,non mi annoiano mai, mi prendono subito, dalle prime righe. Spero un giorno di riuscire a scrivere un libro anche io, mi sei molto di ispirazione. Grazie mille valeria.

  4. Ciao Anna non vedo l’ora di leggere altri tuoi libri. Ogni volta che ne leggo uno non mi annoio mai e voglio finirlo in pochissimo tempo perchè mi appassiona tantissimo. Penso che il tuo modo di scrivere sia leggero,frizzante,divertente… Adoro tutti i tuoi libri e aspetto con ansia l’ uscita del prossimo.Ciao e grazie mille per i tuoi libri. CIAO:

  5. Anna, non ti conoscevo affatto come scrittrice.
    Poi, un giorno, in un settore di un grande supermercato sono stata attratta da un grande e panciuto cuore rosso travestito da diavoletto.
    Ed è stato subito amore per tutti i tuoi libri.
    Li ho comprati tutti, dopo aver letto “Finchè amore non ci separi”. Splendido.In 2/3 giorni ne leggo uno!
    Continua a scrivere…Mi rendi la vita più leggera!

    1. Ciao Mariangela!
      Grazie, che bella frase! In effetti anch’io da lettrice apprezzo enormemente i libri che riescono a sollevare almeno in parte le mie giornate. Sono una forma di terapia preziosa.
      Buona serata!
      Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *